Vacanze all’insegna dell’arrampicata in Alto Adige – Vie ferrate nelle Dolomiti

Vacanze all’insegna dell’arrampicata in Alto Adige – Vie ferrate nelle Dolomiti

Nel 2009 le Dolomiti sono state aggiunte alla lista dei Patrimoni Mondiali Naturali dell’UNESCO, e le pallide formazioni calcaree del Catinaccio e del Latemar attirano appassionati d’arrampicata da tutte le parti d’Europa. Le alte torri di roccia, le creste frastagliate e le formazioni rocciose sono un vero paradiso per l’arrampicata che offre numerose vie ferrate. Spettacolari percorsi di varia difficoltà conducono alla vetta del Catinaccio d’Antermoia, al Passo Santner e alla Croda Rossa. La salita inizia al Rifugio Paolina e attraverso lo stretto Passo Vajolon porta fino in cima a quota 2806 metri. La discesa segue lo stesso percorso e il ritorno valle avviene con la seggiovia dal Rifugio Paolina. La via ferrata Masarè vi porta a 2.585 metri al Picco Masarè, dove potrete ammirare una fantastica vista sulla valle altoatesina Val d’Ega.

Splendidi parchi d’arrampicata in Val d’Ega

Splendidi parchi d’arrampicata in Val d'Ega

Nei mesi estivi bambini e adulti possono partecipare ad un corso d’arrampicata per principianti in un parco d’arrampicata, e con l’aiuto di istruttori professionisti possono acquisire le competenze necessarie per un tour d’arrampicata. Nel parco d’arrampicata al Lago di Carezza imparerete le essenziali tecniche di sicurezza e potrete fare prime esperienza sulla parete rocciosa. A soli cinque minuti in macchina dal maso Karerhof si trova la piccola Croda Rossa, che è una delle più belle aree d’arrampicata in Alto Adige. Sulla parete dolomitica bianca e rocciosa potrete praticare le vostre abilità d’arrampicata su cenge e fori. I tracciati d’arrampicata portano dal settore “Blocchi” nella foresta.

Alpinismo sul leggendario Catinaccio

Alpinismo sul leggendario Catinaccio

Le punte rocciose delle Torri del Vajolet nel Catinaccio contano tra le regioni più popolari per l’alpinismo nelle Dolomiti. Molti itinerari brevi che portano in vertice hanno un livello di difficoltà medio. Il punto di partenza è il Rifugio Gartlhütte ai piedi della parete rocciosa o – più in basso – la baita Vajolet. Un’altra esperienza spettacolare è la salita alla cima del Catinaccio – La Parete Est, alta fino a 600 metri, affascina gli appassionati di arrampicata provenienti da tutto l’Alto Adige. Gli appartamenti al maso Karerhof a Nova Levante sono il punto di partenza ideale per emozionanti escursioni d’arrampicata nelle Dolomiti. Il maso si trova ad un’altitudine di 1.450 metri ed è dominato dalle cime distintive del Catinaccio.

Vie Ferrate:
Passo Santner, Masaré, Croda Rossa, Campanili del Latemar (Masaré e Croda Rossa sono gli itinerari più popolari).

Parchi d’arrampicata:
Piccola Croda Rossa, a soli 5 minuti in macchina dal maso Karerhof. Una delle più belle aree d’arrampicata in Alto Adige.
Si offrono corsi per principianti.

Arrampicata alpina:
Arrampicata alpina Picco del Catinaccio e Torri Vajolet